loading

Committente/Client: SEA – Itinera S.p.A.

Progettista/Architect: arch. Pierluigi Cerri

Località/Site: Milano

Anno/Year: 2017

Sermeca S.p.A. partecipa al redesign del terminal passeggeri dell’Aeroporto Milano Linate, che consiste nei lavori per la
costruzione della nuova pensilina vetrata sul viadotto partenze, dei parapetti in cristallo, dei serramenti a nastro con apertura a
pistone e degli ingressi automatici.

La pensilina, a copertura dello spazio di sosta degli utenti per la salita e la discesa dai mezzi di collegamento con l’aeroporto, è composta da una struttura metallica a sostegno di una copertura in lastre di vetro sovrapposte con interposizione di PVB rigido, variamente serigrafate. La caratteristica stratigrafia dei moduli vetrati è studiata per garantire una viva luminosità degli spazi e
scongiurare l’effetto serra che renderebbe il transito e la sosta intollerabili lungo tutto il percorso protetto.

Da un punto di vista estetico, la pensilina disegna un segno leggero sulla facciata ed esercita la sua funzione senza occultare
l’elegante composizione modulare del rivestimento: il colore bianco della facciata e delle mutevoli grafiche serigrafiche delle
lastre di vetro della pensilina è l’elemento dominante del progetto e concorre perfettamente all’espressione di rinnovamento,
pulizia e purezza formale dell’intervento.

 

 

Sermeca S.p.A. takes part to the redesign of Linate Milan Airport passenger terminal, that means the construction of the new glazed
shelter over the departures area, the glazed parapets, the ribbon window frames, openable with piston, and automatic doors at the
entrance halls.

The shelter, which covers the temporary parking place for users arriving at the Airport, is composed by metal carpentry supporting a
roof made of variable silkscreened glass sheets, with extra strong PVB. The stratigraphy of the glass elements is studied to guaranty a
high luminosity of the spaces avoiding the greenhouse effect, which could have made the passage and the rest under the shelter very uncomfortable, along the whole protected path.

From an aesthetic point of view, the shelter draws a light sign on the façade and plays its role without hiding the elegant modular
composition of the wall covering: the white colour of the façade is the same of the changing silkscreened graphics of the glass
and it acts as the dominant element of the project, with the aim of expressing a sense of renovation, cleanliness and formal purity.

 

 

AEROPORTO MILANO LINATE – NUOVA PENSILINA